MOBILITA' LAVORATORI AGRICOLI, PROGETTO EUROPEO SU PROTEZIONE SOCIALE, ARMONIZZAZIONE DELLE PRATICHE E INNOVAZIONE DEL DIALOGO SOCIALE

Si svolge oggi e domani a Roma il Seminario Cfe-Cgc Agro France del progetto europeo VP/2016/001/0038, di cui la Fai è partner: “Protection sociale, harmonisation de pratiques, innovation dans les formes de dialogue social: comment le secteur agricole contribue au développement de la mobilité”.

Il progetto, partito ad aprile dello scorso anno, vede la Francia capofila. Gli altri Paesi convolti sono Spagna (CCOO-FEAGRA), Bulgaria (PODKREPA), Grecia (OBES), Germania (IG-BAU), Belgio (COPA GEOPA e CETTAR), Italia (FAI CISL e COLDIRETTI).

Titolo: "Protezione sociale, armonizzazione delle pratiche, innovazione nelle forme di dialogo sociale: come il settore agricolo contribuisce allo sviluppo della mobilità"

Partner: ETTAT, FAI CISL, IG-BAU, FEAGRA-CCOO

Organizzazioni associate: FNZ e PODKREPA per la Bulgaria - OBES per la Grecia - FGA CFDT, FGTA FO, FNTA CGC e CFTC Agri per la Francia

Organizzazioni padronali: COPA GEOPA e CEETTAR

FAI CISL NAZIONALE

Via Tevere 20, 00198 Roma
Tel. +39-06845691
Fax. +39-068840652
e-mail: federazione.fai@cisl.it

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.